Account
Please wait, authorizing ...
×

“L’altra guerra” Storia e memoria delle stragi e dello sterminio di civili nell’Europa occupata (1941 - 1945)

Scritto da

Mercoledì 1° febbraio 2023, nell’ambito della Giornata della memoria, il Gruppo di Storia del Liceo cantonale di Lugano 1, in collaborazione con l’atis (Associazione Ticinese degli Insegnanti di Storia) ha organizzato due conferenze sul tema  “L’altra guerra. Storia e memoria delle stragi e dello sterminio di civili nell’Europa occupata (1941 - 1945).

Introduzione


Allineandosi a quanto avviene nel resto del mondo, il 27 gennaio anche in Ticino si commemorerà ufficialmente “La Giornata della memoria”, dedicata, per decisione del Gran Consiglio del 18 ottobre 2021, alla memoria della Shoah. L’Associazione ticinese degli insegnanti di storia e il Liceo cantonale di Lugano 1 hanno voluto contribuire a questa ricorrenza offrendo alle studentesse e agli studenti un’occasione di riflessione.

L’iniziativa intende promuovere un approfondimento storico sulle diverse forme di violenza scatenate dai regimi nazifascisti su milioni di civili in tutta l’Europa, con particolare riferimento al fronte italiano e a quello sovietico. Essa si configura come un'occasione di formazione capace di offrire una lettura di quegli avvenimenti basata sulle più recenti acquisizioni storiografiche e, nel contempo, come momento di riflessione sul tipo di memoria che attorno a quei tragici fatti si è costruita nelle società contemporanee, con un occhio di riguardo al contesto italiano e allo spazio ex-sovietico.

Programma


“L’altra guerra”

Storia e memoria delle stragi e dello sterminio di civili 

nell’Europa occupata (1941 - 1945)

mercoledì 1° febbraio 2023

10.05-11.40: “Stragi nazifasciste in Italia: storia e memoria”

 Intervengono:   

 Luca Baldissara (Università di Bologna)

 Carlo Gentile (Università di Colonia)

Gli ospiti dialogano con il prof. Alessandro Frigeri
Lettura di testimonianze da parte degli studenti

 

13.45-15.20: “La Shoah in Unione Sovietica: storia e memoria

Interviene:   

Antonella Salomoni (Università di Bologna)

Gli ospiti dialogano con il prof. Lorenzo Ravano
Lettura di testimonianze da parte degli studenti

 

La galleria video


L. Baldissara, E. Gentile, «Stragi naziste in Italia: storia e memoria»

L. Baldissara, E. Gentile, «Stragi naziste in Italia: storia e memoria»

Liceo di Lugano - 1° febbraio 2023

"Babji Jar" - Evgenij Evtušenko (1961)

"Babji Jar" - Poesia di Evgenij Aleksandrovič Evtušenko (1961) letta da V. Gassman.
A. Salomoni, «La Shoah nell'Europa orientale e in Unione Sovietica: storia e memoria»

A. Salomoni, «La Shoah nell'Europa orientale e in Unione Sovietica: storia e memoria»

Liceo cantonale di Lugano 1, 1° febbraio 2023
 

 

I dossier didattici:


I dossier didattici messi a disposizione alle studentesse e agli studenti sono realizzati in collaborazione con l'Associazione ticinese degli insegnanti di storia. Sono disponibili a questo indirizzo: https://atistoria.ch/risorse/archivio-didattico/gm23-dossier

 

Gli ospiti (in ordine alfabetico)


Luca Baldissara è professore associato di Storia contemporanea all’Università di Bologna. Tra le sue opere ricordiamo: Il massacro. Guerra ai civili a Monte Sole (Bologna, Il Mulino, 2009) e i contributi in G. Fulvietti e P. Pezzino (a cura di), Zone di guerra, geografie di sangue: l’atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia (1943-1945) (Bologna, Il Mulino, 2016) e in M. Carrattieri e A. Preti (a cura di), Comunità in guerra sull’Appennino. La Linea Gotica tra storia e politiche della memoria (Roma, Viella, 2018).

Carlo Gentile è ricercatore di ruolo e professore aggregato all'Università di Colonia ed è perito tecnico nei principali processi di stragi nazifasciste in Italia. Tra i suoi libri ricordiamo I crimini di guerra tedeschi in Italia (Torino, Einaudi, 2015), Le stragi nazifasciste in Toscana 1943-45 (Roma, Carocci, 2005) e La Wehrmacht in Toscana. Immagini di un esercito di occupazione (1943-44) (Roma, Carocci, 2006).

Antonella Salomoni è professoressa ordinaria di Storia contemporanea all’Università della Calabria e incaricata di Storia della Shoah e dei genocidi all’Università di Bologna. Tra le sue opere ricordiamo: Le ceneri di Babij Jar. L'eccidio degli ebrei di Kiev (Bologna, Il Mulino, 2019), L’Unione Sovietica e la Shoah (Bologna, Il Mulino, 2007).

 

Letto 1113 volte

IL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1

Il Liceo cantonale di Lugano 1 è nato come unico liceo del Canton Ticino nell'anno scolastico 1852-1853.  Nei suoi primi anni di vita il liceo contava dai 20 ai 30 studenti. Attualmente nel Canton Ticino esistono 6 istituti di studi superiori. 
Oggi, il solo Liceo cantonale di Lugano 1 conta 50 classi e più di mille studenti.


Indirizzo

Liceo cantonale di Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
tel. +4191 815 47 11
www.liceolugano.ch

© 2020 LICEO CANTONALE DI LUGANO 1
VIALE CARLO CATTANEO 4 - 6900 LUGANO