Account
Please wait, authorizing ...
×

Cos’è il tempo: realtà o illusione? Dialogo tra fisica e filosofia

Scritto da

Mercoledì 6 dicembre 2023, alle ore 20.00, si terrà nell'Aula Magna del Liceo cantonale di Lugano 1 una conferenza dal titolo "Cos’è il tempo: realtà o illusione? Dialogo tra fisica e filosofia", organizzata in memoria del prof. Osvaldo Daldini, docente di fisica dal 1977 e, dal 1982 fino al 2013, vicedirettore del Liceo cantonale di Lugano 1.

Cos’è il tempo: realtà o illusione? Dialogo tra fisica e filosofia

Mercoledì 6 dicembre 2023 - Ore 20.00 

Aula Magna del Liceo cantonale di Lugano 1 

Viale Carlo Cattaneo 4 – Lugano 

Prof. Eugenio Coccia (Gran Sasso Science Institute, L’Aquila) 

Prof. Giuliano Torrengo (Università degli Studi di Milano) 

Modera l’incontro il Prof. Vito Antonelli (Liceo cantonale di Lugano 1 e associato all’INFN di Milano)

Il tempo è fondamentale nell’organizzazione della nostra società e occupa un ruolo centrale nella nostra visione del mondo e della storia. Questa categoria mentale è probabilmente da sempre insita nel pensiero umano, a tal punto da portarci a dare per scontati la sua esistenza ed il suo significato. Tuttavia la risposta alla domanda che “cos’è veramente il tempo” è tutt’altro che banale e la sua ricerca riveste un’importanza preminente nella ricerca in fisica e nella speculazione filosofica, oltre ad avere da sempre affascinato poeti, scrittori ed artisti.

Aristotele, Newton, Kant, Einstein, Jung, Bergson sono solo alcune delle grandi menti umane che si sono confrontate con questo tema, che rimane ancora oggi di grande attualità. Parlare di tempo è anche un’ottima occasione per mostrare come possono dialogare tra di loro due discipline come la fisica e la filosofia che si occupano, ognuna con i propri strumenti concettuali ed il proprio abito mentale, di descrivere l’affascinante complessità della realtà, provando a coglierne l’essenza, nella consapevolezza che ogni risposta può essere solo parziale e provvisoria.

Ci accompagneranno in questo cammino due illustri relatori, il Prof. Coccia ed il Prof. Torrengo, che ci aiuteranno a capire il punto di vista della fisica e della filosofia.

Eugenio Coccia, 
fsico astroparticellare di chiara fama, è conosciuto soprattutto per il suo contributo alla ricerca delle onde gravitazionali e in particolare allo sviluppo dei rivelatori ultra-criogenici utilizzati in questo settore. Membro della collaborazione Virgo, è stato uno degli autori della scoperta delle onde gravitazionali, della prima osservazione diretta dei buchi neri e della prima rivelazione acustica dei raggi cosmici. Dopo la laurea all’Università La Sapienza di Roma, ha svolto attività di ricerca e didattica presso alcuni dei più prestigiosi laboratori e atenei internazionali, tra cui il CERN, le Università di Leida e di Roma Tor Vergata, i laboratori dell’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) di Frascati e del Gran Sasso (che ha diretto dal 2003 al 2009). Ha diretto gli esperimenti Explorer al CERN e Nautilus presso i laboratori INFN di Frascati ed è stato tra i principali fondatori del Gran Sasso Science Institute (GSSI), una scuola superiore universitaria a ordinamento speciale e istituto di ricerca e alta formazione dell’INFN, con sede a L’Aquila, che ha diretto per molti anni e del quale è stato recentemente nominato Rettore. Ha ricoperto e ricopre diversi ruoli accademici e scientifici di rilievo internazionale, tra cui: Presidente della Commissione Scientifica dell'INFN sulla Fisica Astroparticellare, del Comitato Internazionale delle Onde Gravitazionali e della Società Italiana di Relatività Generale e Fisica della Gravitazione e membro di panel internazionali del CERN, dell’OCSE, della Società Europea di Fisica e dell’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica). Tra le diverse onorificenze ricevute spicca la nomina a Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana, ricevuta nel 2011 dal Presidente della Repubblica Italiana. Si occupa anche di divulgazione scientifica su diversi temi, tra cui proprio il significato fisico del tempo.

Giuliano Torrengo,
filosofo, professore associato all’Università degli Studi di Milano, fondatore nel 2013 e coordinatore, presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi di Milano, del centro per la Filosofia del tempo (CPT), che collabora con analoghe istituzioni europee nell’ambito dell’International Association for the Philosophy of Time (IAPT). Dopo la laurea in Filosofia del Linguaggio presso l’Università di Torino, ha continuato la sua attività di formazione e successivamente di ricerca e didattica presso diverse università europee, tra cui l’Università di Barcellona e l’Università Autonoma di Barcellona, le Università di Milano, Torino, Padova, Pavia e Oslo. È stato coordinatore di vari progetti di ricerca internazionali, autore di numerose pubblicazioni scientifiche e volumi monografici e membro dei comitati editoriali di diverse riviste internazionali. Le sue aree di competenza coprono diversi aspetti centrali della ricerca in filosofia, dalla metafisica alla filosofia del linguaggio, alla filosofia della scienza e all’epistemologia. Un tema preminente nella sua attività di ricerca è proprio lo studio del tempo, con un approccio caratterizzato da una spiccata sensibilità non solo ai contenuti filosofici, ma anche agli aspetti connessi con i fondamenti della ricerca in fisica, sviluppata anche grazie all’interazione con diversi gruppi di ricerca internazionali che si occupano di queste tematiche.

La conferenza rientra nelle iniziative culturali organizzate in memoria del Prof. Osvaldo Daldini, docente di fisica dal 1977 e, dal 1982 fino al 2013, vicedirettore del Liceo cantonale di Lugano 1. Persona di rara generosità, docente apprezzato dagli allievi e stimato dai colleghi, ha dedicato un’intera vita al nostro liceo.

Letto 639 volte

IL LICEO CANTONALE DI LUGANO 1

Il Liceo cantonale di Lugano 1 è nato come unico liceo del Canton Ticino nell'anno scolastico 1852-1853.  Nei suoi primi anni di vita il liceo contava dai 20 ai 30 studenti. Attualmente nel Canton Ticino esistono 6 istituti di studi superiori. 
Oggi, il solo Liceo cantonale di Lugano 1 conta 50 classi e più di mille studenti.


Indirizzo

Liceo cantonale di Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
tel. +4191 815 47 11
www.liceolugano.ch

© 2020 LICEO CANTONALE DI LUGANO 1
VIALE CARLO CATTANEO 4 - 6900 LUGANO